CONTATTACI SUBITO!

Informazioni? Compila il Form ti contatteremo il prima possibile

Capelli

Calvizie

Il capello è una componente essenziale della propria immagine. Per questo motivo la sua perdita può dar vita a certe situazioni di malessere che alterano la nostra personale disinvoltura  e di conseguenza la propria autostima. Inoltre la caduta dei capelli è stata sempre interpretata come un segno di invecchiamento precoce. L’alopecia, termine medico che si dà alla calvizie ed al suo processo, è una patologia le cui origini sono diverse; nella maggioranza dei casi si deve a fattore ereditario e ormonali. Di continuo si studiano soluzioni sia mediche che chirurgiche per questo problema. Di fatto esistono diverse opzioni temporaneamente palliative più o meno efficaci. Però la soluzione definitiva e più soddisfacente per i suoi eccellenti risultati è la tecnica del microinnesto di capello naturale. Tale tecnica è stata ideata circa trentacinque anni fa e da allora è stata sempre più sviluppata raggiungendo oggi risultati senza precedenti.

Cause ed aspetti

L’alopecia colpisce sia gli uomini che le donne anche se i primi la presentano con maggiore intensità e frequenza. Il processo può iniziare a partire dai diciotto o vent’anni e le sue manifestazioni iniziali di solito colpiscono le prime linee del capillizio dando luogo a quella che è chiamata stempiatura oppure nella zona del vertice. Le cause che determinano la caduta dei capelli sono varie; principalmente si deve a fattori genetici ed ormonali ma può essere anche causata da stress, ustioni, ecc.. La predisposizione genetica, a carattere ereditario, insieme alla causa ormonale rappresentano il 90% delle alopecie. In questi casi si sviluppa progressivamente. L’alopecia modifica lentamente l’immagine personale ma sono i primi indizi di calvizie che determinano le caratteristiche dell’evoluzione successiva del processo.

Trattamento dell’alopecia

Esistono alcuni trattamenti che rallentano il progredire della calvizie ma non la fermano. Attualmente la chirurgia del capello è l’unica soluzione per la calvizie comune. La tecnica consiste nell’estrarre i capelli del proprio paziente dalle zone laterali o dalla nuca dove i capelli non cadono mai (perché così è determinato geneticamente) e nel collocarli nella zona affetta. Una volta innestato, dopo un periodo di tre – cinque mesi, inizierà la sua crescita normale di circa un centimetro al mese. Il trattamento  è assolutamente indolore e si pratica sotto anestesia locale. Il processo si realizza in poche sessioni ambulatoriali il cui numero va da un minimo di una ad un massimo di quattro a seconda dell’estensione e del grado dell’alopecia. Normalmente due sessioni ambulatoriali sono sufficienti. In caso siano necessarie più sessioni l’intervallo tra una e l’altra sarà di circa sei mesi.